1. LA NOSTRA CONSACRAZIONE A MARIA SANTISSIMA NEL 30° ANNIVERSARIO

19 Maggio 2018 - Categoria: Catechesi

 

Comunità Cristiana di San Carlo Borromeo vescovo

in Ponte della Priula

 

 

 

 

Recitiamo il Santo Rosario

e rinnoviamo  l’Atto di Consacrazione a Maria

nel 30° anniversario: 27.05.2018. ore 15.00.

 

 

 

Cel. Fratelli e sorelle insieme preghiamo:

            O Signore, nostro Dio, uniti dall’unica fede e fiducia, insieme Ti chiediamo di proteggere tutte le nostre famiglie, i nostri malati  e di guidarci nel cammino verso la Tua Casa,verso la patria comune.  Assisti e benedici, o Padre, tutte le persone in difficoltà, vicine e lontane, e tutti coloro che hanno i loro nomi scritti nel cuore ai piedi della Madonna.

            E Tu, o Vergine Maria, intercedi per noi. Oggi, 27 Maggio 2018, noi ricordiamo il  30° anniversario della nostra Consacrazione a Te, celebrata nel 1988, a 2000 anni dalla Tua nascita. Aiutaci  con la tua Grazia a vivere sempre meglio la nostra Consacrazione Battesimale e questo Atto di Affidamento a Te, come singoli, come famiglie e come comunità.  Prendici per mano per accompagnarci nella vita presente  e orientaci verso  quella futura. Donaci la fiducia che Tu ci sarai sempre vicina come mamma e compagna di viaggio.

           

Introduciamoci al Santo Rosario con il canto:

“E’ l’ora che pia” al numero 300

 

Cel. O Dio, vieni a salvarmi… Gloria… Gesù mio, perdona …

Nel primo mistero glorioso contempliamo Gesù che risorge da morte con il suo corpo glorioso. Preghiamo perché  la Chiesa annunci a tutta l’umanità il Mistero della Risurrezione di Cristo e nostra.

Padre nostro, dieci Ave Maria, Gloria … Gesù mio perdona ..

            Coro: Vergin Santa, al numero 334.

 

Nel secondo mistero glorioso contempliamo Gesù che è salito in Cielo per andare a prepararci un posto.

Preghiamo perché in tutte le nazioni del mondo sia riconosciuta e rispettata la dignità della persona umana e della famiglia.

Padre nostro, dieci Ave Maria e Gloria … Gesù mio perdona ..

            Solista:  Ave Maria, di Caccini

 

Nel terzo mistero glorioso contempliamo lo Spirito Santo che  scende su Maria, sugli Apostoli e su tutta la Chiesa.

Preghiamo perché i genitori coltivino la fede e la preghiera nelle famiglie e abbiano cura delle Vocazioni, in modo speciale quelle al sacerdozio e alla vita consacrata.

Padre nostro e 9 Ave Maria: la 10a Ave Maria-Gen

Gloria … Gesù mio perdona ..

Nel quarto mistero glorioso contempliamo Maria assunta in cielo in corpo e anima.

Preghiamo perché la nostra fede ci guidi alla speranza e ci renda operosi nella carità con le opere di misericordia e con il perdono verso tutti e sempre!

Padre nostro, dieci Ave Maria e Gloria … Gesù mio perdona ..

            Coro: Ave Maria di Coletti

Nel quinto mistero glorioso contempliamo Maria, incoronata Regina del cielo e della terra.

Preghiamo perché l’Eucaristia domenicale ci stimoli a rendere  missionaria la nostra vita e crescano in qualità e in numero coloro che donano parte della loro tempo a coltivare uno stile di vita comunitario per la gioia di creare insieme un mondo più buono e più bello.

Padre nostro, dieci Ave Maria e Gloria … Gesù mio perdona ..

            Tutti: Salve Regina, al numero 321

*  Pensiero: “Coltiviamo la devozione a Maria con la recita del Santo Rosario ogni giorno per trovare la gioia nella contemplazione dei Misteri della vita di Gesù”.

            Litanie recitate a cori alterni: n. 336

Cel. Seduti,  pensiamo di affidare noi e le nostre famiglie a Maria. In piedi, insieme al Coro, cantiamo alla Madonna di Czestochowa come al numero 305. Raccogliamoci in silenzio per qualche minuto nella nostra Cella Interiore.Ora tutti insieme proclamiamo con fede il nostro Atto di affidamento a Maria:

 

ATTO DI CONSACRAZIONE

Mentre camminiamo, immersi nelle nostre esperienze di vita, non abbandoniamo la ricerca della méta e con fiducia alziamo lo sguardo verso Te, Maria, che ci indichi Gesù, tuo Figlio, insieme al quale ci attendi in Paradiso. Lo Spirito Santo, fin dal Battesimo, ci ha chiamati a scoprire e a realizzare il progetto che il Padre ha per ciascuno di noi. A Te, Maria, che ti sei fatta pellegrina nella fede, chiediamo di accompagnarci in questo cammino:

Ti affidiamo e Ti consacriamo

 

per sempre la nostra intelligenza, la nostra affettività, la nostra volontà e libertà, tutto noi stessi, per testimoniare l’amore di Dio per gli uomini.

Con la tua protezione materna, sii presente nelle nostre famiglie dove il vento delle difficoltà mette in pericolo la fedeltà e il rispetto per la vita. Volgi il tuo sguardo ai genitori che rispettano la vita, agli anziani che sono affaticati, ai giovani in ansia per il futuro, ai bambini che vivono esperienze difficili, agli educatori che restano aperti alla speranza.

 

Prendi possesso, o Maria, delle nostre famiglie e della nostra comunità cristiana di San Carlo Borromeo Vescovo: insegnaci ad accogliere la Parola nel silenzio della preghiera e guidaci sulla strada del servizio.  Amen!

 

Dopo una breve pausa di silenzio,

il Sacerdote invoca su tutti la BENEDIZIONE

Canto finale: Mira il tuo popolo n. 308