ANGOLO DELLO SPIRITO: Una raccomandazione del Papa e 2 Lettere di saluto per la mia partenza. Don Francesco

25 maggio 2018 - Categoria: Angolo dello Spirito

  

(Le due preghiere raccomandate da Papa Francesco da recitare dopo il Rosario)

PREGHIERA ALLA VERGINE MARIA

Sotto la tua protezione troviamo rifugio,
santa Madre di Dio:
non disprezzare le suppliche
di noi che siamo nella prova,
e liberaci da ogni pericolo,
o vergine gloriosa e benedetta.

 PREGHIERA A SAN MICHELE San Michele Arcangelo difendici nella lotta, sii il nostro aiuto contro la malvagità e le insidie del Demonio. Supplichevoli preghiamo che Dio lo domin e tu, Principe della Milizia Celeste, con il potere che ti viene da Dio, incatena nell’Inferno Satana e gli altri spiriti maligni che si aggirano per il mondo per perdere le anime. Amen.

  LETTERA DI SALUTO

       Carissimi fratelli e sorelle di Ponte! Invoco su tutte e sulle singole famiglie la Benedizione del Signore e Sabato 13 ottobre mattina partirò per San Polo di Piave. Dopo 36 anni, è una sofferenza grande lasciare voi, miei familiari di  Ponte: l’amata parrrocchia di San Carlo Borromeo! In questi anni, anche se ci sono riuscito poco, ho cercato di condividere la mia vita con voi Cristiani Cattolici e Ortodossi, con i Musulmani e con i membri di tutte le altre Religioni presenti: abbiamo condiviso grandi e piccole gioie e talvolta grandi sofferenze e povertà. Sento il desiderio di manifestarvi ciò che ora riempie la mia mente e il mio cuore con le tre parole-chiave di Papa Francesco: “SCUSA! Scusatemi e perdonatemi con il vostro cuore buono, per il mio temperamento e per i malanni che ho combinato e che vi hanno disturbato. Vi chiedo di coprirli con il manto della vostra misericorida che è sempre stata grande”. “GRAZIE! Diciamo grazie al Signore e alla Madonna e diciamoci un grazie recirpoco per il bene che ci siamo voluti e per il cammino di fede e di bontà che, insieme, sostenuti dall’Eucaristia, abbiamo percorso in questi 36 anni: le opere di misericordia corporali e spirituali, per noi e per la Chiesa missionaria. Ci consoli il fatto che Dio premia anche un bicchier d’acqua dato a chi ha sete e quindi nulla andrà perduto”. “PER PIACERE! Per piacere pregate per me e io vi assicuro che ogni giorno sarete tutti affidati a Dio nella Santa Messa, nella preghiera sacerdotale della Liturgia delle Ore e alla Madonna nel Santo Rosario: vivi e defunti, malati e anziani, Don Alfonso e Don Mosè e i molti Padri Domenicani, le molte e indimenticabili Suore Domenicane che con amore hanno servito questa Comunità e sono venute incontro alle mie necessità; i tanti Laici che hanno condiviso, in molte aree della Comunità Cristiana le fatiche pastorali verso bambini e giovani, genitori e nonni e chi per la Chiesa ha offerto sofferenze e preghiere. Vi chiedo che il mio funerale sia celebrato nella nostra chiesa di Ponte e desidero di essere sepolto nel nostro cimitero, insieme ai nostri morti.  Lodo e ringrazio, chiedo Grazia e perdono al Signore per così tanti anni vissuti tra voi, con voi e per voi. Il Signore di certo vi ricompenserà della pazienza che avete portato e dei buoni esempi che mi avete dato.

* Don Francesco celebrerà la Santa Messa qui fino a Venerdì 12 alle 18.30. Sabato 13 sera alle 18.30 e Domenica alle 8.00 e alle 10.00 celebrerà Don Fabio Mantese. Domenica 14, alle 15.30 ci sarà la Santa Messa solenne per le 4 parrocchie dell’Unità Pastorale per l’Ingresso del nuovo Parroco Don Andrea Sech e del Cappellano Don Andrea Forest nella chiesa di Susegana. Domenica 14 non ci sarà la Santa Messa delle 18.30 a Ponte della Priula.

LETTERA DI RINGRAZIAMENTO

                Carissimi parrocchiani e cittadini tutti di Ponte, con gioia Vi esprimo il mio grazie intenso e commosso per la Santa Messa di saluto di Domenica 23, per l’Eicaristia che abbiamo innalzato al Padre offrendo insieme il Sacrificio di Cristo per me, per tutta la nostra bella realtà parrocchiale e per tutta la Chiesa. Siamo sempre bisognosi di ascoltare la Parola di Dio e ricevere il Corpo di Cristo nel clima di accoglienza e ospitalità fraterna e reciproca. Grazie per tutti i “segni” che hanno resa calorosa la festa e mi hanno mostrato la bontà dei vostri cuori. Grazie per la intensa Veglia di preghiera di Venerdì 28: niente di più bello dell’essermi sentito al centro della vostra preghiera, amato da Voi e per aver vissuto un intenso e reriproco affetto in Cristo. Lo abbiamo sentito nel tono del canto e della preghiera sgorgati dall’intimità dell’anima e del cuore. Vi porto tutti con me nella preghiera quotidiana, con le vostre personali e indimenticabili situazioni di vita. “O Dio, benedici questa carissima Comunità Cristiana insieme a me e ai nuovi Pastori!  Fa’ che non ci dimentichiamo gli uni gli altri nella preghiera.  E Tu, o Vergine santa, proteggici poiché a Te ci siamo consacrati fin dal 1988 e i nostri nomi sono scritti in quel tuo cuore. Grazie per quello che con grande generosità e riconoscenza mi avete manifestato e donato e nuovamente Vi chiedo scusa. 

Il mio nuovo indirizzo postale: Don Francesco Toffoli, Piazza Papadopoli,7 – 31020 – San Polo di Piave (TV). L’indirizzo di posta elettronica: donfrancescotoffoli@alice.it Per novembre spero di avere l’indirizzo del mio Sito personale che potrete richiedermi via mail. Il numero del telefono della Canonica di San Polo è: 0422. 855017 e il numero del mio telefonino è: 328.8284448. Arrivederci alla Santa dell’ultima Domenica tra voi, il 7 ottobre.

Vostro affezionatissimo Don Francesco