Bacheca-1

4. TESTO sull’Ateismo giovanile.

25 agosto 2018

Tratti della non credenza giovanile in Italia.
Che significato assume per un paese come il nostro l’aumento di giovani che dichiarano in modo esplicito di essere n on credenti?
Anzitutto si osserva quanti si caratterizzano per posizioni atee o agnostiche o di indifferenza religiosa n on hanno alcuna remora a definirsi e presentarsi come tali, nelle occasioni pubbliche e private in cui si parla di questi temi o ci si confronta almeno indirettamente su di essi. Vi è certamente qualche eccezione, che coinvolge soprattutto coloro che vivono nelle aree italiane più vincolate dalla tradizione; ma nel complesso oggi si respira a livello giovanile una grande libertà nel manifestare un orientamento estraneo alla fede e alla religione se esso rientra tra le proprie opzioni di vita.

4. Incontri mensili per GIOVANI dai 14 ai 18 ANNI, sull’Ateismo giovanile.

28 marzo 2016

Tratti della non credenza giovanile in Italia.
Che significato assume per un paese come il nostro l’aumento di giovani che dichiarano in modo esplicito di essere n on credenti?
Anzitutto si osserva quanti si caratterizzano per posizioni atee o agnostiche o di indifferenza religiosa n on hanno alcuna remora a definirsi e presentarsi come tali, nelle occasioni pubbliche e private in cui si parla di questi temi o ci si confronta almeno indirettamente su di essi. Vi è certamente qualche eccezione, che coinvolge soprattutto coloro che vivono nelle aree italiane più vincolate dalla tradizione; ma nel complesso oggi si respira a livello giovanile una grande libertà nel manifestare un orientamento estraneo alla fede e alla religione se esso rientra tra le proprie opzioni di vita.

4. Ogni giovedì alle 20.30, incontro per i Neofiti, cioè i battezzati giovani o adulti, i loro genitori e Padrini e Madrine

8 marzo 2014

Ogni Giovedì alle 20.30 continua l’itinerario comunitario di maturazione dellla fede per tutti i Neofiti, i loro accompagnatori che si sono presi l’impegno di c amminare insieme sulla strada della Fede, insieme anhce a ITALO BISCARO che nella notte di Pasqua ha ricevuto il Sacramento del Battesimo e oggi ha ricevuto Gesù nella Messa di prima Comu nione.

4. Iva e Klara Metaliu: ITINERARIO CATECUMENALE con genitori, madrine, garanti, con suor Laura e don Francesco

16 febbraio 2014

Iva e Klara Metaliu stanno continuando il loro ITINERARIO CATECUMENALE, accompagnate dai genitori, dalle Madrine e dalle Garanti, da Suor Laura e Don Francesco. Stiamo leggendo e commentando il Vangelo di Marco ogni Domenica sera e al Martedì con i loro coetanei stanno leggendo il Libretto di Don Mario Albertini sulla Santa Messa.

4. FINALMENTE LA VEGLIA PASQUALE DI IVA FRANCESCA E KLARA CHIARA METALIU A PONTE DELLA PRIULA LA NOTTE DEL 4 APRILE

8 febbraio 2014

ESORCISM0 MINORE

Celebrante: Carissimi fratelli e sorelle, stringiamoci intorno a Iva e Klara e preghiamo per loro, esprimendo la nostra amicizia spirituale per far sentire loro che sono parte della nostra Assemblea Liturgica. Nella Chiesa nessuno vive solo perché, i battezzati, i catecumeni e tutti i figli di Dio, formano un’unica famiglia, un unico Corpo: il Corpo Mistico di Cristo.
Carissime Iva e Klara, vi invito ora a venire qui, davanti all’Altare dell’Eucaristia e davanti all’Assemblea, per la prima Benedizione di liberazione dal male e dal Maligno che il Padre vi dona.

- Il Signore sia con voi.
- E con il tuo spirito.

Celebrante: Mettiamoci ora tutti in ginocchio e preghiamo in silenzio per Iva e Klara.
Padre Santo, ascolta la nostra preghiera che innalziamo a Te per le nostre sorelle Iva e Klara nelle quali hai seminato il granellino di senape del desiderio di conoscerti e di amarti come vere figlie:
Coltiva la loro mente e il loro cuore perché approfondiscano e amino il tuo Vangelo; diventino discepole generose e consapevoli del tuo Figlio Gesù, sotto la guida dello Spirito Santo.
Allontana da loro il Demonio che trascina all’errore e fa’ che diventino testimoni della Verità. Non siano in mezzo agli amici come una canna agitata dal vento, ma chiedano la tua forza per vincere il male con il bene.
Allontana da loro i sospetti e l’incredulità, le attrattive del male, la malizia e i muri dell’inimicizia. Rendi forte la loro anima con la fede e la preghiera, con la speranza e con l’amore sincero per tutti.
Allontana dal loro spirito tutto ciò che è contrario allo spirito delle beatitudini e fa’ che in famiglia, a scuola e nella Comunità cristiana, imparino a gustare la semplicità di una vita sì povera, ma ricca di amore e di perdono. Conducile per mano sulla strada della santità e rendi deciso il loro passo perché possano partecipare sulla terra ai Sacramenti e godere in cielo l’eterna comunione con Te.
Per Cristo nostro Signore.
Assemblea: Amen.

4. CAMMINO CATECUMENALE DI IVA E KLARA METALIU

23 gennaio 2014

Ogni Domenica, alle 20.30, ci incontriamo con Iva e Klara, papà e mamma e con Suor Laura Via Skiype per la lettura e il commento al VANGELO DI MARCO. E insieme faremo anche qualche incontro sulla Santa Messa che Iva e Klara hanno iniziato a frequentare con il sussidio di Mario Albertini che è stato dato loro in dotazione per la piccola biblioteca cristiana che stanno allestendo.